TRAIN GUITAR - SCALE

SCALE

FAMIGLIA MINORE ARMONICA

Sviluppo scale della Famiglia Minore Armonica.
La progressione dei TONI-SEMITONI (formula) costituente tale famiglia è:
TSTTSTT        Scala Minore Naturale (VI grado - EOLICO - Famiglia Diatonica Maggiore)
#7                    VII grado aumentato di 1 SEMITONO
TSTTS(T+S)S
Il SEMITONO (S) è la distanza più breve fra le note, il TONO (T), dato da 2 SEMITONI, è la distanza più lunga.
In totale, nell'arco dell'ottava, avremo complessivamente 12 SEMITONI (5 TONI + 2 SEMITONI). I vari MODI si costruiscono
partendo da questa formula [TSTTS(T+S)S] e successivamente traslando di una posizione da sinistra a destra. 
Avremo così scale differenti, in cui varia la nota di partenza, ma le note costituenti queste scale sono le stesse; quello che
cambia sono gli INTERVALLI fra le note.
Vengono così generate tante scale quante sono le note che appartengono alla scala di partenza presa come riferimento (in
questo caso la Scala Minore Naturale di "A" con l'alterazione di #7) e più precisamente:
MODO SCALA PATTERN I II III IV V VI VII I
I modo IPOIONICO 6b TSTTS(T+S)S A B C D E F G# A
II modo DORICO 2b5b STTS(T+S)ST B C D E F G# A B
III modo IONICO AUMENTATO TTS(T+S)STS C D E F G# A B C
IV modo LIDIO MINORE TS(T+S)STST D E F G# A B C D
V modo MISOLIDIO 6b9b S(T+S)STSTT E F G# A B C D E
VI modo EOLICO ARMONICO (T+S)STSTTS F G# A B C D E F
VII modo SUPERLOCRIO DIMINUITO STSTTS(T+S) G# A B C D E F G#
La sottostante tabella applica le regole precedenti e compara ogni nuovo MODO ottenuto con il MODO preso come riferimento
Iniziale (IPOIONICO 6b) e successivamente dalla analisi della successione TONI-SEMITONI calcola le ALTERAZIONI dei vari
gradi del nuovo MODO.
Applicando tali alterazioni alla Scala Minore Armonica (Ipoionica)  di "A" presa come riferimento si ottengono differenti scale
tipiche del MODO considerato ("A" IPOIONICO 6b, "A" DORICO 2b5b, ecc.).

 

MODO TONI-SEMITONI SCALA MODALE   1 2 3 4 5 6 7   1 2 3 4 5 6 7   ALTERAZIONI
RISPETTO
SCALA MINORE
ARMONICA
SCALA "A" RISULTANTE
I A T B S C T D T E S F TS G# S A   T S T T S TS S   1 3 4 6 8 9 12   - A B C D E F G# A
T S T T S TS S 1 3 4 6 8 9 12
II B S C T D T E S F TS G# S A T B   T S T T S TS S   1 3 4 6 8 9 12   b2 b5 #6 b7 A Bb C D Eb F# G A
S T T S TS S T 1 2 4 6 7 10 11
III C T D T E S F TS G# S A T B S C   T S T T S TS S   1 3 4 6 8 9 12   #3 #5 #6 A B C# D E# F# G# A
T T S TS S T S 1 3 5 6 9 10 12
IV D T E S F TS G# S A T B S C T D   T S T T S TS S   1 3 4 6 8 9 12   #4 #6 b7 A B C D# E F# G A
T S TS S T S T 1 3 4 7 8 10 11
V E S F TS G# S A T B S C T D T E   T S T T S TS S   1 3 4 6 8 9 12   b2 #3 b7 A Bb C# D E F G A
S TS S T S T T 1 2 5 6 8 9 11
VI F TS G# S A T B S C T D T E S F   T S T T S TS S   1 3 4 6 8 9 12   #2 #3 #4 #6 A B# C# D# E F# G# A
TS S T S T T S 1 4 5 7 8 10 12
VII G# S A T B S C T D T E S F TS G#   T S T T S TS S   1 3 4 6 8 9 12   b2 b4 b5 bb7 A Bb C Db Eb F Gb A
S T S T T S TS 1 2 4 5 7 9 10

 

La sottostante tabella applica le regole precedenti e compara ogni nuovo MODO ottenuto con il MODO preso come riferimento
iniziale (IONICO Famiglia Diatonica Maggiore) e successivamente dall'analisi della successione TONI-SEMITONI calcola le
ALTERAZIONI   dei vari gradi del nuovo MODO.
Applicando tali alterazioni alla Scala Diatonica Maggiore (Ionica)  di "A" presa come riferimento si ottengono differenti scale
tipiche del MODO considerato ("A" IPOIONICO 6b,  "A" DORICO 2b5b, ecc.).

 

MODO TONI-SEMITONI SCALA MODALE   1 2 3 4 5 6 7   1 2 3 4 5 6 7   ALTERAZIONI
RISPETTO
SCALA MAGGIORE
SCALA "A" RISULTANTE
I A T B S C T D T E S F TS G# S A   T T S T T T S   1 3 5 6 8 10 12   b3 b6 A B C D E F G# A
T S T T S TS S 1 3 4 6 8 9 12
II B S C T D T E S F TS G# S A T B   T T S T T T S   1 3 5 6 8 10 12   b2 b3 b5 b7 A Bb C D Eb F# G A
S T T S TS S T 1 2 4 6 7 10 11
III C T D T E S F TS G# S A T B S C   T T S T T T S   1 3 5 6 8 10 12   #5 A B C# D E# F# G# A
T T S TS S T S 1 3 5 6 9 10 12
IV D T E S F TS G# S A T B S C T D   T T S T T T S   1 3 5 6 8 10 12   b3 #4 b7 A B C D# E F# G A
T S TS S T S T 1 3 4 7 8 10 11
V E S F TS G# S A T B S C T D T E   T T S T T T S   1 3 5 6 8 10 12   b2 b6 b7 A Bb C# D E F G A
S TS S T S T T 1 2 5 6 8 9 11
VI F TS G# S A T B S C T D T E S F   T T S T T T S   1 3 5 6 8 10 12   #2 #4 A B# C# D# E F# G# A
TS S T S T T S 1 4 5 7 8 10 12
VII G# S A T B S C T D T E S F TS G#   T T S T T T S   1 3 5 6 8 10 12   b2 b3 b4 b5 b6 bb7 A Bb C Db Eb F Gb A
S T S T T S TS 1 2 4 5 7 9 10

 

Applicando le specifiche alterazioni ottenute dalle due tabelle rispettivamente alla Scala Minore Armonica (Ipoionica 6b) ed alla
Scala Diatonica Maggiore (Ionica) di "A"  presa  come riferimento - a prova della validità del metodo - si ottengono le medesime
scale tipiche del MODO considerato ("A" IPOIONICO 6b, "A" DORICO 2b5b, ecc.).

 

last updated on:  29 novembre 2006

 

 

 
TrainGuitar.com - sito ottimizzato per Internet Explorer
(con IE11 si consiglia di aggiungere il sito a Visualizzazione Compatibilità)
Firefox Quantum non produce problemi di visualizzazione grafica
per una corretta visualizzazione si consiglia un'impostazione video min di 1024x768 max di 1920x1080
 
   ufficialmente online da:
 
 
 
All trademarks are the property of their respective owners
Copyright © 2001-2018 trainguitar.com
GUITAR TRAIN...ING
Welcome  
you're the site page visitor number