TRAIN GUITAR - TECNICA - SPEED KILLS
 

TECNICA

SPEED KILLS

Righ Hand Technique

 
Speed Kills (nulla a che vedere con il famoso video di Michael Angelo) è un'esercizio di tecnica specifico per Right Hand.  
La mano sinistra viene coinvolta il meno possibile, dando modo di concentrarci maggiormente sulla destra.  
A tale scopo la sinistra esegue due diteggiature di Scala Pentatonica Minore di A (pattern 1 e pattern 2). Il pattern 1 viene  
eseguito nella forma ascendente (dalla 6° alla 1° corda) quindi (restando sul mignolo) si esegue uno shift di 2 capotasti verso  
il basso e si esegue il pattern 2 nella forma discendentre (dalla 1° alla 6° corda); un'ulteriore shift di 2 capotasti verso l'alto  
chiude i pattern e riprende dall'inizio senza soluzione di continuità.  
Per la riuscita dell'esercizio - per non introdurre elementi di rallentamento nell'esecuzione della mano destra - è essenziale  
conoscere a menadito le diteggiature dei pattern della Scala Pentatonica Minore.  
L'esercizio si basa su Divisioni Ritmiche. L'aumento della velocità non è dato dall'aumento dei bpm (anzi, restano sempre gli  
stessi), ma dal cambio delle divisioni ritmiche. In sostanza, fermo restando i bpm, si aumenta ogni volta il numero di note
eseguite per singola battuta. Sembra facile, ma non lo è !!
La velocità d'esecuzione ottimale è di 100 bpm.
E' essenziale disporre di un Metronomo su cui impostare i bpm. Nel caso di impossibilità è disponibile una base MIDI con bpm
variabili da 50 a 100, per un totale di 10 minuti di base, in cui è evidenziato il 1° quarto di inizio battuta.
Nel caso di difficoltà su una divisione ritmica fermarsi ed abbassare la velocità del metronomo. Concentrarsi quindi su tale
divisione ritmica partendo con un beat basso sino ad arrivare al beat target.
Alcuni ovvi consigli per l'esecuzione dell'esercizio:
  • pennata rigorosamente alternata
  • colpire la corda con la punta del plettro (utilizzare un plettro heavy)
  • pennata leggera restringendo al minimo indispensabile il movimento
  • mantenere rilassato l'avambraccio ed il polso destro
  • a muoversi non sono le dita della destra che stringono il plettro ma il polso
  • Ad alta velocità la distanza risparmiata (movimento del plettro) equivale a tempo guadagnato.
     
    Iniziamo tranquillamente a 100 bpm con la divisione ritmica ad OTTAVI.  
    Non dovrebbero esserci grossi problemi - a meno che si abbia qualche esitazione sulle diteggature dei pattern della Scala
    Pentatonica Minore di A - nel qual caso metabolizzare le suddette diteggiature.
    Per la cronaca, se vogliamo quantizzare la velocità di esecuzione della divisione ritmica ad OTTAVI (in termini canonici di
    SEDICESIMI per bpm) abbiamo la pazzesca velocità di 50 Sedicesimi per bpm per la mando destra, mentre la sinistra esegue
    a 25 Sedicesimi per bpm.
    MANO NOTE X BATTUTA BATTUTE BPM   NOTE MINUTO SEDICESIMI A BATTUTA   BPM
    SINISTRA 1 X 100 = 100 / 4 = 25
    DESTRA 2 X 100 = 200 / 4 = 50
       

    DITEGGIATURA Parte 1 - OTTAVI

     
    Non dovrebbero esserci problemi anche per la divisione ritmica a TERZINE di OTTAVI.  
     
    Se vogliamo quantizzare la velocità di esecuzione della divisione ritmica a TERZINE di OTTAVI abbiamo la velocità di 75
    Sedicesimi per bpm per la mando destra, mentre la sinistra esegue a 25 Sedicesimi per bpm.
    MANO NOTE X BATTUTA BATTUTE BPM   NOTE MINUTO SEDICESIMI A BATTUTA   BPM
    SINISTRA 1 X 100 = 100 / 4 = 25
    DESTRA 3 X 100 = 300 / 4 = 75
     

    DITEGGIATURA Parte 2 - TERZINE OTTAVI

     
    Non dovrebbero esserci problemi per la divisione ritmica a SEDICESIMI. La velocità raggiunta non è ragguardevole, anche se
    discreta. Nel caso fermarsi e ripetere la divisione ritmica con un valore di metronomo inferiore, via via incrementando sino al
    raggiungimento di 100 bpm.
     
    Se vogliamo quantizzare la velocità di esecuzione della divisione ritmica a SEDICESIMI abbiamo la velocità di 100 Sedicesimi  
    per bpm per la mando destra, mentre la sinistra esegue a 25 Sedicesimi per bpm.
    MANO NOTE X BATTUTA BATTUTE BPM   NOTE MINUTO SEDICESIMI A BATTUTA   BPM
    SINISTRA 1 X 100 = 100 / 4 = 25
    DESTRA 4 X 100 = 400 / 4 = 100
     

    DITEGGIATURA Parte 3 - SEDICESIMI

     
    Con la divisione ritmica a SESTINE di SEDICESIMI o con la variante a TERZINE di SEDICESIMI (più complessa in quanto si  
    cambia nota ogni 3) potrebbero sopraggiungere dei problemi. La mano destra viaggia a 150 bpm e sarà necessario portare
    il metronomo a valori inferiori e lavorare pazientemente sino a raggiungere i 100 bpm dell'esercizio.
    Ulteriore handicap è il fatto di suonare 6 note per battuta (o 3 note per ottavo, a seconda della variante).
     
    Se vogliamo quantizzare la velocità di esecuzione della divisione ritmica a SESTINE di SEDICESIMI abbiamo la velocità di 150  
    Sedicesimi per bpm per la mando destra, mentre la sinistra esegue a 25 Sedicesimi per bpm.
    MANO NOTE X BATTUTA BATTUTE BPM   NOTE MINUTO SEDICESIMI A BATTUTA   BPM
    SINISTRA 1 X 100 = 100 / 4 = 25
    DESTRA 6 X 100 = 600 / 4 = 150
     

    DITEGGIATURA Parte 4 - SESTINE SEDICESIMI

    Variante - TERZINE SEDICESIMI

     
    Quasi sicuramente su questa divisione ritmica a TRENTADUESIMI ci saranno problemi. Un'ulteriore problema è derivato dal  
    fatto che la precedente divisione ritmica richiedeva 6 note per battuta, mentre la presente ne richiede 8, porre quindi
    particolare attenzione nell'esecuzione; ovvero essere certi d'eseguire 8 NOTE per BATTUTA e non 6 !!!
    In tal senso la parte di SESTINE (oTERZINE) di SEDICESIMI potrebbe essere saltata, passando direttamente dai SEDICESIMI
    ai TRENTADUESIMI; conseguentemente occorrerà ridurre sensibilmente i bpm; ossia il livello di 100 bpm a SEDICESIMI
    equivale a 50 bpm a TRENTADUESIMI.
    Ridurre quindi il metronomo e provare, provare, provare.....
     
    Se vogliamo quantizzare la velocità di esecuzione della divisione ritmica a TRENTADUESIMI abbiamo la velocità di 200  
    Sedicesimi per bpm per la mando destra, mentre la sinistra esegue a 50 Sedicesimi per bpm.
    MANO NOTE X BATTUTA BATTUTE BPM   NOTE MINUTO SEDICESIMI A BATTUTA   BPM
    SINISTRA 2 X 100 = 200 / 4 = 50
    DESTRA 8 X 100 = 800 / 4 = 200
     

    DITEGGIATURA Parte 5 - TRENTADUESIMI

    METRONOMO - BPM BASE MIDI

    50 60 70 80 90 100  

     

    last updated on:  15 gennaio 2016

     

     

     
    TrainGuitar.com - sito ottimizzato per Internet Explorer
    (con IE11 si consiglia di aggiungere il sito a Visualizzazione Compatibilità)
    Firefox Quantum non produce problemi di visualizzazione grafica
    per una corretta visualizzazione si consiglia un'impostazione video min di 1024x768 max di 1920x1080
     
       ufficialmente online da:
     
     
     
    All trademarks are the property of their respective owners
    Copyright © 2001-2018 trainguitar.com
    GUITAR TRAIN...ING
    Welcome  
    you're the site page visitor number